e-commerce farmacia scelta prodotti

E-commerce, ampia scelta o selezione curata di prodotti?

In base a una recente ricerca di mercato di Google, cerchiamo di rispondere a questa domanda; e-commerce, ampia scelta o selezione curata di prodotti?

Quando si tratta di shopping online e in particolare di un e-commerce di una Farmacia, ci si deve fare una domanda cruciale: i clienti vogliono una scelta illimitata di prodotti o preferiscono una selezione più mirata?

Ampia scelta di prodotti – vantaggi e svantaggi

Avere a disposizione uno scaffale infinito offre l’opportunità di scegliere tra una vastissima gamma di prodotti. Il vantaggio è che il consumatore può essere affascinato dall’ampia scelta, ma può anche generare il “paradosso della scelta”; Il consumatore naviga all’infinito senza mai concretizzare un acquisto finale anche perché non ha magari alcuna particolare urgenza.

È un po’ quello che succede quando vai in pizzeria e ti viene presentato un menu con decine e decine di pizze diverse. La scelta diventa molto difficile e se non fossi pressato dal cameriere al quale devi fare l’ordine, probabilmente ti bloccheresti. Alla fine poi, con il cameriere che vuole il tuo ordine, si finisce per scegliere sempre la solita classica pizza.

Scelta mirata di prodotti – vantaggi e svantaggi

Una selezione curata di prodotti può guidare il visitatore del sito e-commerce verso decisioni migliori, però può anche lasciarlo con la sensazione di non aver potuto scegliere come avrebbe voluto perché le possibilità sono limitate.

L’obiettivo finale è dare ai clienti maggiore sicurezza e la fiducia necessaria per premere il pulsante Acquista che, alla fine, è quello che interessa maggiormente.

Proporre un’ampia offerta in genere è un fattore positivo perché si può rispondere alle esigenze di consumatori diversi. Seguendo l’esempio di prima, chi, arrivando in una pizzeria, non è felice di vedere una vastissima scelta di pizze differenti?

Però, molto spesso eccesso di scelta può provocare un senso di frustrazione. Seguendo l’esempio della pizza, la scelta lì si può fare in base ai propri gusti, ma quando si tratta di integratori o medicinali in genere, la preparazione tecnica delle persone è inesistente e il visitatore non è in grado, se non sufficientemente preparato, di decidere se è meglio acquistare un prodotto piuttosto che un altro, anche facendo delle comparazioni basilari.

La mancanza di competenze e conoscenze aumenta anche la probabilità che i visitatori del sito e-commerce della Farmacia si sentano sopraffatti dalle possibilità di scelta.

I visitatori del tuo sito e-commerce fanno un percorso come quello che vedi qui di seguito per arrivare alla decisione finale con la sicurezza sufficiente per essere convinti di avere fatto la scelta corretta.

percorso scelta ecommerce
il percorso di scelta (fonte Google)

D’altra parte è anche vero che il fatto di avere più prodotti nel proprio e-commerce è utile per i motori di ricerca perché il sito apparirà nei risultati se il prodotto cercato è presente nell’assortimento.

Il consiglio di Farmacia Evoluta per l’e-commerce Farmacia

Il nostro consiglio è quello di selezionare con cura i prodotti che si vogliono vendere tramite il proprio e-commerce Farmacia perché avere sul sito decine di migliaia di prodotti quando poi i più venduti sono una minima parte di quelli, non serve a nulla se non a creare confusione nel visitatore. Ovviamente non stiamo parlando di inserire 50 prodotti ma neppure di inserirne 20.000.

Quali prodotti lo deve sapere il Farmacista che ha il polso della situazione. Quello che verifichiamo dalle nostre indagini periodiche è che spessissimo il visitatore arriva sul sito e-commerce con le idee ben chiare sul prodotto da acquistare.

Siccome le competenze sono, appunto, basse, chi cerca una compressa per il mal di testa nel 97% dei casi continuerà ad acquistare quella che ha sempre acquistato; non si recherà quindi nella categoria “antidolorifici” e consulterà tutte le specifiche dei singoli prodotti, perché non ha nessun elemento per giudicare se uno sia meglio di un altro, ma cercherà Nurofen o Moment e verificherà il prezzo.

Quindi il fatto di avere centinaia di prodotti nella sezione degli antidolorifici non avrà alcun impatto sull’utente se non quello di confonderlo, perché non ha alcun argomento a suo favore per poter scegliere. Questo indica anche che è molto importante il consiglio del Farmacista per orientare il visitatore smarrito a una scelta.

Per un fastidio che si è già presentato – es. mal di testa o micosi – allora il visitatore sa bene cosa acquistare grazie alla sua esperienza ma, nel caso di un fastidio nuovo, avrà sicuramente bisogno di un consiglio in quanto non sarà in grado di decidere da solo se il prodotto A sia meglio del B o del C e avere una possibilità di scelta tra decine e decine di prodotti non lo aiuterà per nulla.

In altri settori merceologici abbiamo verificato che inserire una categoria “Consigliati” con i prodotti consigliati – o migliori – in diverse categorie, porta il visitatore ad acquistare questi piuttosto che a scegliere per conto suo.

Parla senza impegno con un nostro consulente

Saremo felici di chiarire tutti i tuoi dubbi in merito. Fissa un appuntamento telefonico con un nostro consulente che saprà rispondere a tutte le tue domande.

×
Consulenza telefonica prenotata